Gli inverni più nevosi in Val di Fassa negli ultimi 30 anni

Quali sono stati gli Inverni con più neve in Val di Fassa negli ultimi 30 anni?

Ecco i vincitori:

  • Inverno 2013-2014 al primo posto!
  • Inverno 2008-2009 al secondo posto!
  • Inverno 2020-2021 al terzo posto!

Degno di nota anche l’inverno 2003-2004 che è stato il primo inverno nevoso dopo oltre un decennio di inverni asciutti. Infatti ricordo alcune annate negli anni 90 senza neanche un fiocco di neve per tutta la stagione … qualcuno si ricorderà il paesaggio completamente brullo con le uniche strisce bianche le piste da sci.
Ecco qualche immagini in ricordo degli inverni passati (alcune immagini sono inedite).

INVERNO 2003-2004

Iniziamo con l’inverno 2003 e 2004 con questi due scatti ad inizio e fine stagione invernale. Come anticipato è stato il primo inverno con accumuli interessanti dopo oltre un decennio senza nevicate significative (occorre tornare indietro nell’inverno del 1985/86 per ricordare nevicate copiose … in quel periodo le nevicate furono storiche, ma non ero ancora presente in valle e non posso testimoniarvi nulla. Anzi lancio un appello che poi rinnoverò sul forum … se avete foto delle nevicate storiche degli anni 80 in Val di Fassa, mandatele per poter realizzare uno speciale anche su quel periodo).

Passo Costalunga il 29 novembre 2003 con 80 cm di neve fresca (30 cm in paese a Vigo e 150 cm al passo San Pellegrino)

 

Passo San Pellegrino il 12 marzo 2004 con tanta neve ancora presente nonostante il finire della stagione

 

INVERNO 2008-2009

Per avere un altro inverno molto nevoso occorre aspettare altri 5 anni e già da inizio dicembre 2008 con alcuni importanti nevicate che avevano accumulato subito a circa un metro di neve in fondovalle e due metri in quota già entro la metà di dicembre. Ecco alcuni scatti del 13 dicembre 2008 dal passo Costalunga.

Pe qualche settimana la situazione si era tranquillizzata, ma già dopo la prima metà di gennaio e poi ancora a febbraio sono riprese le nevicate aggiungendo altra neve in tutta la Val di Fassa. Ecco altri scatti realizzati a Penia, Pian di Campitello, Passo Pordoi e Passo Costalunga tra il 18 gennaio ed il 6 febbraio 2009.

L’accumulo di quel inverno, specie in quota si protrasse fino in primavera, anzi fino all’inizio dell’estate 2009 quando diversi rifugi dovettero spalare la neve per poter aprire. Ecco gli ultimi tre scatti rispettivamente Passo Pordoi 8 marzo 2009, Marmolada e zona sciistica del Belvedere il 30 aprile e 31 maggio 2009.

Passo Pordoi 8 marzo 2009

Marmolada 30 aprile 2009

Marmolada e Belvedere 31 maggio 2009

 

QUI LA SECONDA PARTE

About the Author

Leave a Reply

*

5 − uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.