Verso la fine dell’estate con scarse precipitazioni

Dopo l’ondata di caldo più intensa della stagione estiva vissuta durante il periodo di Ferragosto, è arrivato un moderato fronte nord-atlantico a porre fine al caldo e a riportare temperature più consone al periodo. In seguito, una fase con tempo molto variabile ha caratterizzato questa seconda parte di agosto.
Ormai, con il finire del mese, l’estate volge al termine in Val di Fassa e lo scenario che comincia a imbastirsi in montagna è quello che porta verso la stagione autunnale.

Da domani, ma in particolare dalla giornata di sabato è previsto un importante calo termico con temperature temporaneamente inferiori alla media. In questa fase, specie il pomeriggio di sabato e il pomeriggio di domenica (meno probabile), sono attesi fenomeni di instabilità da locali a sparsi che complici l’ingresso di aria fredda potranno determinare brevi fasi nevose fino a circa 2400 metri di quota come conferma Arabba meteo.

Venerdì 27 agosto spesso soleggiato con modesta attività cumuliforme al pomeriggio, ma senza fenomeni annessi. Lieve calo termico.
Sabato 28 e domenica 29 soleggiamento piuttosto scarso nelle ore pomeridiane mentre spazi soleggiati più ampi saranno presenti la mattina e la sera. Temperature in moderato calo con zero termico intorno a 2500/2700 metri come conferma Meteo Trentino.

Da lunedì 30 agosto il tempo tornerà ad essere più stabile e con periodi soleggiati più lunghi e duraturi. Le temperature saranno in ripresa portandosi su valori prossimi alle medie del periodo.
Al momento nel medio e lungo termine non si vede un deciso abbassamento del flusso perturbato atlantico con peggioramenti del tempo, ma fasi più stabili alternate a qualche ondulazione del getto atlantico responsabile di alcuni possibili peggioramenti del tempo.

About the Author

Leave a Reply

*

2 × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.