Freddo ma ancora secco

Prosegue il periodo molto secco per le Dolomiti e il Nord Italia da inizio febbraio con precipitazioni che durante il mese di marzo sono state quasi del tutto assenti. Dopo un fine marzo e un inizio aprile che ci hanno catapultato a giugno a livello termico, ora si ritorna in pieno inverno.

Oggi, giornata di Pasqua, sole splendente e temperature nella norma come conferma Meteo Trentino.
Lunedì 5 aprile inizialmente ancora bel tempo mentre in giornata e soprattutto in serata è previsto un aumento della nuvolosità. Le precipitazioni previste dai modelli negli scorsi giorni erano abbondanti, ma oggi si sono ridotte all’osso. Questo perché la saccatura prevista per martedì 6 inizialmente doveva affondare verso il Portogallo mentre con le carte di oggi affonderà verso i Balcani ponendo quasi fin da subito sottovento la Val di Fassa.

Martedì 6 aprile nella notte qualche debole nevicata non è esclusa come conferma Arabba meteo. Ad oggi non sarebbe utopico se nei prossimi aggiornamenti sparissero anche le poche precipitazioni previste. Vento in decisa intensificazione dai quadranti settentrionali. Marcato calo delle temperature con valori inferiori alla media di circa 7/8 gradi.

L’alba di mercoledì 7 aprile e di giovedì 8 sarà molto fredda se non gelida. In fondovalle si potrebbe tornare nuovamente a sfiorare i -10 gradi. In giornata le temperature massime si avvicineranno agli 0 gradi mercoledì mentre risulteranno già più elevate giovedì.

Da venerdì 9 aprile le temperature torneranno su valori prossimi alla norma.
Ad oggi, il modello americano GFS prevede un potenziale peggioramento tra 10 e 12 aprile, ma potrebbe sparire dalle carte come successo quasi totalmente per il peggioramento del 6 aprile. Osservando i modelli nell’ultimo periodo, emerge chiaramente che i peggioramenti del tempo che intorno alle 180 ore sembrano di ottima fattura, una volta che superano il range delle 120 ore vengo sempre più limati fino ad essere quasi cancellati. Quindi, tenendo in considerazione questo aspetto, ne riparleremo tra diversi giorni anche perché il modello europeo lo prevede, ma molto più blando.

Immagine di Copertina: alba sul Gruppo del Sella il 30 marzo 2021.

About the Author

Leave a Reply

*

1 + quattordici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.